Italian Chinese (Simplified) English French German Spanish

Roma, 6 giugno. Le garanzie procedurali degli arrestati

EFPTD ROMASi terrà il 6 giugno a Roma un incontro nel quale si discuterà delle garanzie procedurali degli arrestati, partendo dai risultati emersi nell'ambito del progetto Inside Police Custody, realizzato con il contributo della DG Giustizia e Consumatori dell’Unione Europea, effettuando una ricerca volta a misurare l’effettiva applicazione di tre delle direttive previste dalla roadmap di Stoccolma: una riguarda il diritto di arrestati e fermati a essere informati sui propri diritti, il diritto di chiunque sia sottoposto a procedimento penale di essere informati sulle accuse mosse nei loro confronti e il diritto di accedere per tempo al proprio fascicolo, in modo da poter preparare una difesa adeguata; l’altra riguarda il diritto di chi non è in condizione di comprendere le la lingua italiana a essere assistito da traduttori e interpreti che rendano intelligibile quanto accade; la terza e ultima riguarda invece il diritto all’assistenza legale in generale. L’obiettivo della ricerca era quello di vedere se e quanto questi diritti siano garantiti in Italia, e quali sono gli ostacoli che ne impediscono il beneficio. Ne è venuto fuori un quadro poco edificante (come emerge dal report).

A partire dalle ore 14.00, alla Parrocchia di Santa Lucia (via Santa Lucia 5), discuteranno di questo Simona Filippi (Avvocato del Foro di Roma - Membro del Direttivo Antigone), Gianluca Tognozzi (Avvocato, Segretario Camera Penale di Roma), Maria Laura Paesano (Giudice del dibattimento penale - Tribunale di Roma), Stefano Anastasia (Garante delle persone private della libertà nella Regione Lazio), Francesco Cascini (Sostituto Procuratore della Repubblica presso il Tribunale di Roma), Ignazio Patrone (Procuratore generale presso la Suprema Corte di Cassazione).

L’evento è accreditato dall’Ordine degli Avvocati di Romacon il riconoscimento di n. 3 crediti formativi.

 

Iscriviti alla newsletter
Acconsento al trattamento dei miei dati personali

Dona il 5x1000
AntigoneCinquePerMille

Sostieni Antigone
con una donazione

bottone mappatura