Italian Chinese (Simplified) English French German Spanish

Non si può fermare la primavera. Dona il 5x1000 ad Antigone

Senza-titolo-1 2Cara amica e caro amico,
nel 2016 Antigone ha compiuto 25 anni. Le cose fatte nel corso di questo quarto di secolo per difendere i diritti di tutti – dentro e fuori le carceri – sono davvero tante ed importanti.  
A tutela della nostra indipendenza non accettiamo finanziamenti pubblici.  
Per questo motivo il supporto delle persone che condividono i nostri valori e le nostre battaglie è da sempre fondamentale e necessario.  

Non si può fermare la primavera e noi continueremo ad impegnarci affinché la primavera dei diritti non ceda mai il posto all'inverno di chi vorrebbe negarli o tornare indietro.  
Aiutaci a farlo. Sostienici con il tuo 5x1000 e invita i tuoi amici a fare lo stesso.

Cosa abbiamo fatto finora grazie al tuo 5x1000  

- siamo impegnati affinché l'Italia introduca nel proprio codice penale il delitto di tortura attraverso un costante lavoro di sensibilizzazione (incontri, sit-in, convegni, pubblicazioni, proposte di legge). Abbiamo promosso una petizione firmata da oltre 54.000 cittadini e a cui hanno aderito Erri De Luca, Massimo Carlotto, Ilaria Cucchi, Piotta, Mauro Palma e tanti altri. Abbiamo seguito il processo per le torture nel carcere di Asti costituendoci parte civile e collaborando alla stesura dei ricorsi alla Corte Europea dei Diritti dell'Uomo che, nelle prossime settimane, si esprimerà su quelle violenze;

- con il nostro Osservatorio sulle condizioni di detenzione dal 1998 visitiamo ogni anno tutte le carceri italiane e, dal 2008, tutti gli Istituti Penitenziari per Minori realizzando degli specifici Rapporti;  

- con il nostro Difensore Civico raccogliamo denunce e richieste di aiuto che arrivano dalle carceri e dalle stazioni di polizia e ci attiviamo per risolvere i casi. Abbiamo presentato circa 2.000 ricorsi alla Corte Europea dei Diritti dell’Uomo per le condizioni disumane di sovraffollamento delle carceri, che hanno contribuito a dar vita alla storica sentenza Torreggiani;  

- abbiamo creato un Osservatorio europeo sulle condizioni di detenzione che coinvolge otto paesi;  

- abbiamo promosso, assieme a tante realtà, la campagna Stop OPG per la chiusura degli Ospedali Psichiatrici Giudiziari, con la quale attualmente stiamo monitorando il passaggio da questo sistema a quello delle REMS;  

- assieme a Progetto Diritti, con il patrocinio dell’Università Roma Tre, abbiamo dato vita ad Atletico Diritti, squadra di calcio composta da studenti, migranti, detenuti ed ex detenuti;  

- assieme a Next New Media abbiamo realizzato un web-doc sulle prigioni italiane, Inside Carceri, visitato da oltre 1.000.000 di utenti;  

- abbiamo ideato e conduciamo da 6 anni Jailhouse Rock, trasmissione radiofonica in onda sul circuito di Radio Popolare e su altre radio alla quale, ogni settimana, collaborano detenuti da vari carceri d'Italia.  

Come donare ad Antigone il tuo 5x1000  

Farlo è molto semplice: basta apporre la tua firma nell’apposito riquadro dedicato al “sostegno del volontariato e delle attività non lucrative di utilità sociali” della dichiarazione dei redditi – a prescindere che si tratti di Modello 730, Modello Unico 2015 oppure del CUD 2015 – e trascrivere il codice fiscale di Antigone (97117840583). Soprattutto, farlo non ha alcun costo per te (mentre può fare moltissimo per noi): infatti se il 5 per mille non viene devoluto ad una associazione è ripreso dallo stato.  

Grazie,
Patrizio Gonnella - Presidente Antigone

 

Il banner del 5x1000 è stato ideato e realizzato da Lorenzo Trivelli, studente della Rome University of Fine Arts.

Iscriviti alla newsletter
Acconsento al trattamento dei miei dati personali

Dona il 5x1000
AntigoneCinquePerMille

Sostieni Antigone
con una donazione

bottone mappatura