Italian Chinese (Simplified) English French German Spanish

Il Premier Renzi in visita al carcere di Padova. Gonnella: "ci sono cose che si possono fare subito"

renzi-pdCOMUNICATO STAMPA - Renzi/Antigone. Gonnella: "importante la visita del Premier al carcere di Padova. Ci sono cose che si possono fare subito"

"La visita del presidente del consiglio Matteo Renzi nel carcere due palazzi di Padova è particolarmente importante. Mette al centro ancora una volta la questione carceraria in una fase delicata e a pochi giorni dal giubileo dei detenuti voluto da Papa Francesco.  Ci sono cose che si possono fare subito. In primo luogo bisogna estrapolare dal disegno di legge di riforma del codice di procedura penale la parte relativa all'ordinamento penitenziario e portarla immediatamente in discussione. In questo modo si può valorizzare quanto di buono è stato deciso negli Stati generali sull'esecuzione della pena voluti dal ministero della Giustizia e che ci ha visto impegnati.  

Vanno ad esempio tolti tutti i paletti all'accesso alle misure alternative per chi è condannato alla pena dell'ergastolo. Il premier ha incontrato l'ergastolano Carmelo Musumeci, un esempio di impegno e di emancipazione dalle scelte devianti. Musumeci deve avere una possibilità, come tutti gli altri ergastolani ostativi, a recuperare la libertà. Inoltre vanno previste norme che assicurino la piena libertà di culto, i diritti degli stranieri e delle donne detenute, una riforma dell'isolamento penitenziario che sia il meno duro possibile e sia totalmente bandito per i minori.  

In prossimità del referendum chiediamo al presidente del consiglio di farsi garante della possibilità per i detenuti di votare, di essere parte della comunità.  

Chiediamo inoltre di veicolare sempre più risorse verso l'esecuzione penale esterna, verso le misure alternative, verso l'assunzione di educatori, assistenti sociali, direttori, interpreti, traduttori, mediatori.  

Infine chiediamo ancora una volta che la tortura sia reato". 

Roma, 28/10/2016

Iscriviti alla newsletter
Acconsento al trattamento dei miei dati personali

Emergenza coronavirus

Scopri cosa stiamo facendo e come possiamo aiutarti

Pagina Coronavirus

BANNER rapporti precedenti

Dona il 5x1000
AntigoneCinquePerMille

Sostieni Antigone
con una donazione

bottone mappatura