Italian Chinese (Simplified) English French German Spanish

Tortura/Antigone. Torna in discussione il ddl al Senato. Lo si approvi il prima possibile

28anniCOMUNICATO STAMPA - "Il senato e il governo dimostrino la loro buona volontà approvando il disegno di legge per l'introduzione del reato di tortura uscito dalla Camera dei Deputati ormai nel lontano aprile 2015". A dirlo è Patrizio Gonnella, presidente di Antigone, relativamente alla notizia che la discussione su tale disegno di legge tornerà nell'ordine del giorno dei lavori di Palazzo Madama.  

"Il testo che volevamo e vogliamo è quello coerente con quanto previsto dalla convenzione delle Nazioni Unite del 1984 che il parlamento italiano ratificò nel 1988 - prosegue Gonnella. Quello della Camera era un testo di compromesso che in commissione giustizia del Senato è diventato irricevibile. Approvare quest'ultimo significherebbe ricominciare il ping-pong parlamentare che di fatto renderebbe impossibile approvare questa legge entro il termine della legislatura".  

Roma, 01/02/2017

Iscriviti alla newsletter di Antigone
L'indirizzo al quale desideri ricevere le newsletter.
Acconsento al trattamento dei miei dati personali (decreto legislativo 196 del 30/Giugno/2003)

bottone mappatura

Dona il 5x1000
AntigoneCinquePerMille

Sostieni Antigone
con una donazione

Webdoc