Italian Chinese (Simplified) English French German Spanish

Laurea in giurisprudenza a Rebibbia Nuovo Complesso

A proposito di risocializzazione, e di studio e formazione nel carcere. Il 19 luglio, presso la Casa Circondariale Nuovo Complesso di Rebibbia, si è tenuta la  dissertazione della tesi di laurea di Carlo Corvino, studente detenuto, che ha conseguito la Laurea magistrale in Giurisprudenza, riportando la votazione di 105/110.  

Carlo, 46 anni, ha conseguito in carcere il Diploma di scuola Superiore e poi si è iscritto alla Sapienza, grazie alla Convenzione stipulata dall’Università con la Direzione di Rebibbia Nuovo Complesso. L’art. 44 d.P.R. n. 230/2000 (reg. esec.  ord. penit.), considerando il ruolo fondamentale dell’istruzione nella risocializzazione promuove la stipula di intese tra gli istituti di pena e le istituzioni universitarie presenti sul territorio affinché i detenuti iscritti a corsi universitari o in grado di  iscriversi a tali corso possano essere aiutati a studiare ed a sostenere gli esami di  profitto.

Carlo ha sostenuto tutti i suoi esami in pochi anni e con buoni voti, mantenendo una media superiore a 26/30. Ha discusso, appassionatamente, la sua tesi sul giudizio abbreviato, presentata dal relatore Pasquale Bronzo, docente di diritto dell’esecuzione  penale, col correlatore Glauco Giostra, ordinario di procedura penale. Ad ascoltarlo la Commissione riunita presso la Casa Circondariale, presieduta da Paolo Ridola, Preside della Facoltà di Giurisprudenza (con il quale Carlo aveva già sostenuto l’esame di diritto pubblico generale) e composta interamente da docenti della  Sapienza.  

Carlo aveva potuto studiare solo fino alla terza media. Sconta la sua condanna dal 2008, e prima dal suo ‘fine-pena’ lo separa qualche anno ancora. Lo attende una vita nuova, dottore in giurisprudenza. Auguri.

Iscriviti alla newsletter di Antigone
L'indirizzo al quale desideri ricevere le newsletter.
Acconsento al trattamento dei miei dati personali (decreto legislativo 196 del 30/Giugno/2003)

Dona il 5x1000
AntigoneCinquePerMille

Sostieni Antigone
con una donazione

bottone mappatura