Torna sul portale di Antigone.it

Casa Circondariale di Spinazzola (Chiuso)

CASA CIRCONDARIALE DI SPINAZZOLA

Via Roma, 152.

Sezione staccata della casa circondariale di Trani.

 

NODI IDENTIFICATIVI E PROBLEMATICI

L’istituto, nuovo e in buone condizioni strutturali, è sottoutilizzato. La distribuzione degli spazi non è inoltre ragionevole: una sezione ospita circa 25 detenuti ed è quasi alla sua massima capienza, mentre la sezione destinata ai semiliberi è quasi vuota. La dichiarata carenza di personale non consentirebbe inoltre di attivare la terza sezione. La breve permanenza del personale, tutto distaccato da altre carceri, crea problemi organizzativi. Si tratta comunque di un istituto piuttosto “ambito” dai detenuti, per la relativa tranquillità dovuta al tipo di reati contestati ai ristretti e al loro prossimo scadere della pena. La direzione si dice particolarmente attenta ai rapporti con gli Enti Locali, le associazioni, il Magistrato di Sorveglianza.

 

STRUTTURA

Piccola struttura posta nei pressi della stazione ferroviaria di Spinazzola, è stata inaugurata il primo marzo 2005. Ha una capienza di 68 posti, ma non è mai stata usata a pieno regime. Ci sono 3 sezioni, di cui 2 destinate a detenuti comuni con fine pena vicino (massimo due anni) e una a semiliberi. Una sezione non è utilizzata. Non vi è sezione femminile. Le celle misurano 15 metri quadri. Sono celle singole, adattate a due persone. Le celle sono dotate di servizi igienici, nuovi e in buone condizioni, collocati in un vano separato. Le celle sono arredate con mobilio in discreto stato, composto da letto a castello, armadietto a muto, tavolino e televisore a parete. Una finestra di medie dimensioni garantisce una buona illuminazione naturale. Le docce sono comuni, sei per sezione, in buone condizioni igieniche. La cucina è nuova e in ottime condizioni igieniche, è dotata di zanzariere e di bagno separato con doccia dove i lavoranti possono lavarsi una volta terminato il turno. L’istituto è dotato di una lavanderia, anch’essa in ottime condizioni e con macchinari nuovi. C’è una sala informatica attrezzata con computer per i detenuti.

 

DETENUTI

Il numero dei detenuti ristretti nell’istituto oscilla tra i 20 e i 30.

Vi è un solo detenuto straniero.

 

STAFF

Essendo una sezione staccata, all’istituto non è stato destinato personale specifico. Il personale proviene tutto da altre strutture e la permanenza è assolutamente temporanea.

Polizia penitenziaria: circa 35 unità, tutte distaccate da altre carceri.

Educatori: uno a convenzione, presente due volte alla settimana.

Vi è anche un criminologo a convenzione, presente due volte alla settimana.

 

CONDIZIONI MATERIALI

I detenuti fanno due ore d’aria al mattino e due al pomeriggio, più alcune ore di socialità. La direzione sostiene che i detenuti trascorrono in totale poche ore chiusi nelle celle, perché interessati dalle numerose attività trattamentali. Le docce sono utilizzabili 5 giorni alla settimana. I restanti 2 giorni restano chiuse per problemi di erogazione dell’acqua calda. Nell’istituto è presente il cappellano.

 

SANITA’

La sala dell’infermeria e quella del medico non raggiungono gli stessi standard qualitativi del resto dell’istituto e sono dotate di macchinari vecchi. La direzione dell’istituto sostiene che i detenuti ristretti in questa sezione staccata non soffrono di particolari patologie mediche, poiché viene operata in questo senso una selezione all’istituto di trani al momento di disporre il trasferimento.

Il medico di guardia è presente dalle 8 alle 16, l’infermiere è presente dalle 15 alle 23 dal lunedì al venerdì. Il sabato e la domenica il medico è presente 24 ore.

 

ATTIVITA’

Scarse le attività organizzate nell’istituto. Nel corso degli anni sono stati organizzati corsi di informatica, per elettricisti e di pittura. L’istituto ha un piccolo orto curato dai detenuti (progetto Orto Coop Campo dei miracoli). L’analisi del programma di lettura ottica per ricette mediche ha portato all’assunzione di un ex detenuto.

 

LAVORO

I lavori disponibili sono esclusivamente quelli di tipo domestico, che vengono eseguiti a rotazione.

 

ISTRUZIONE

Scuola elementare e scuola media. I corsi scolastici sono stati sospesi per un certo periodo. Ciò veniva attribuito alla mancanza di personale di polizia.

 

 Stampa    Email

Se hai informazioni da inviarci o richieste puoi registrarti al sito e compilare il form.
Registrati e torna su questa pagina. Grazie.