Circolare congiunta del Ministero dell’Interno e della Solidarietà Sociale n.1 del 4 gennaio 2008, meltingpot.org, 10/01/08

Circolare congiunta del Ministero dell’Interno e della Solidarietà Sociale n.1 del 4 gennaio 2008

Prorogato fino al 31 dicembre 2008 il regime transitorio per l’accesso al mercato del lavoro dei cittadini romeni e bulgari

Il Governo in data 4 gennaio 2008, tramite la circolare congiunta del ministero dell’Interno e della Solidarietà sociale n. 1, ha prorogato il regime transitorio per l’accesso al mercato del lavoro dei cittadini romeni e bulgari fino al 31 dicembre 2008.

Il regime prevede che per i cittadini di tali Paesi l’accesso al lavoro sia liberalizzato per alcuni settori, mentre per i restanti sia subordinato al possesso di un nulla osta rilasciato dallo Sportello Unico per l’Immigrazione. In particolare, l’accesso al mercato del lavoro non è subordinato ad alcuna condizione per il lavoro stagionale e per il lavoro nei seguenti settori:
-  agricolo e turistico alberghiero;
-  lavoro domestico e di assistenza alla persona;
-  edilizio;
-  metalmeccanico;
-  dirigenziale e altamente qualificato. Ugualmente è prevista l’apertura immediata per il lavoro stagionale.

Per tutti i restanti settori produttivi l’assunzione dei lavoratori rumeni e bulgari avviene con una procedura semplificata attraverso la presentazione mediante spedizione postale (raccomandata A/R) da parte del datore di lavoro allo Sportello Unico per l’immigrazione competente di una richiesta di nulla osta utilizzando l’apposita modulistica (mod. sub neocomunitari) disponibile sui siti internet del Ministero dell’Interno (www.interno.it) e del Ministero della Solidarietà Sociale (www.welfare.gov.it).

Per quanto riguarda le deroghe al regime per alcuni settori produttivi e alcune professionalità, pertanto, sono valide le modalità contenute nelle circolari congiunte del ministero dell’Interno e della Solidarietà sociale n. 2 del 28 dicembre 2006 e n. 3 del 3 gennaio 2007.

-  Scarica il testo della circolare [.pdf]

Iscriviti alla newsletter
Acconsento al trattamento dei miei dati personali

Emergenza coronavirus

Scopri cosa stiamo facendo e come possiamo aiutarti

Pagina Coronavirus

BANNER rapporti precedenti

Dona il 5x1000
AntigoneCinquePerMille

Sostieni Antigone
con una donazione