LAMPEDUSA, MANIFESTAZIONE ANTIRAZZISTA, 10/9/06

Sciolti gli ultimi nodi organizzativi, e' pronta a mettersi in moto la macchina della manifestazione antirazzista e per una nuova politica dell'immigrazione che si terra' domenica 10 a Lampedusa (Agrigento) su iniziativa di un cartello di sigle tra cui Cgil, Arci, Emergency, Rete antirazzista siciliana, Attac, Laici Comboniani. Nell'isola avamposto degli sbarchi, i manifestanti arriveranno domenica mattina con la nave. Due le iniziative in programma nella giornata: un'assemblea pubblica alle 10 e un corteo, alle 17, dal porto al centro di permanenza temporanea e ritorno in paese, per chiedere l'abrogazione della legge Bossi-Fini, la chiusura del cpt, il blocco dei lavori del nuovo centro, nuove politiche per i migranti e azioni di sostegno all'economia e all'occupazione per Lampedusa e le altre isole minori. "Porteremo nell'isola circa 400 persone - dice il segretario generale della Cgil siciliana, Italo Tripi - e contiamo sull'adesione della parte migliore di Lampedusa con cui condividiamo gli obiettivi di chiusura dei cpt, di nuove politiche dell'immigrazione e di soluzioni per i migranti che non pesino piu' sull'isola". Tripi definisce "immotivato e pretestuoso il clima di allarmismo che si stava diffondendo a Lampedusa con caratteristiche tutt'altro che spontanee. La nostra - aggiunge - sara' una manifestazione tranquilla per dare forza ai principi di solidarieta' e accoglienza civile, per i diritti dei migranti ma anche per quelli degli abitanti di Lampedusa".
Tra le richieste del comitato promotore la possibilita' di ingresso nel nostro paese per ricerca di lavoro, una legge sul diritto di asilo che tuteli i richiedenti e i rifugiati e per la cittadinanza e il diritto di voto, il rilascio e il rinnovo dei permessi di soggiorno per chi e' gia' in Italia, lo stop alle espulsioni e agli accordi di riammissione.
La manifestazione verra' presentata in una conferenza stampa che si terra' domani, a Roma alle 11, nella sede di Attac-Italia, in via Sant'Ambrogio 4. Interverranno, tra gli altri, Filippo Miraglia, responsabile nazionale immigrazione Arci, Luca Cumbo, Rete Antirazzista Siciliana, Roberta Fantozzi, responsabile immigrazione del Prc, Kurosh Danesh, coordinatore nazionale immigrazione Cgil.
Iscriviti alla newsletter
Acconsento al trattamento dei miei dati personali

Emergenza coronavirus

Scopri cosa stiamo facendo e come possiamo aiutarti

Pagina Coronavirus

BANNER rapporti precedenti

Dona il 5x1000
AntigoneCinquePerMille

Sostieni Antigone
con una donazione