Italian Chinese (Simplified) English French German Spanish

11/06, Bologna, Meno male è lunedì e cena di autofinanziamento

Menomale è lunedìEchi leopardiani ci ricordano che "di sette il più gradito giorno" di certo non era il lunedì! Secoli dopo, la cinepresa di Filippo Vendemmiati scardina autorevoli verità e svela come dietro le sbarre "al travaglio usato ciascun in suo pensier" vuol far ritorno. Dietro le sbarre, infatti, lo spesso odiato e poco acclamato lunedì diventa un inizio cui gridare con sollievo "meno male!". Una palestra riadattata in officina meccanica nel carcere bolognese della Dozza è il luogo in cui l'ordinario diventa (ex)stra-ordinario, enclave di libertà in un regno di reclusione in cui le distanze scompaiono e gli status si azzerano. Al centro del docufilm di Vendemmiati non solo il tema del lavoro come mezzo di riscatto, ma anche il rapporto tra i detenuti e gli ex-operai in pensione chiamati a trasmettere loro semi di speranza e un'importante eredità. Storia che si conclude con un lieto fine di nome FID ( "Fare impresa in dozza", officina metalmeccanica) e 13 contratti a tempo indeterminato per i detenuti.

Antigone Emilia Romagna invita alla visione di Meno male è lunedì, giovedì 11 giugno alle ore 19.00 al VAG 61 - Via Paolo Fabbri 110, Bologna. Una "storia di viti e di vite" su cui confrontarsi e riflettere.

Interverranno:

Filippo VENDEMMIATI ( giornalista e regista di "Meno male è lunedì")

Gian Guido NALDI ( già consigliere regionale ed ideatore del progetto)

Valerio MONTEVENTI ( tutor dell'officina meccanica)

Valerio GUIZZARDI ( Ass. Papillon)

Modera Vincenzo Scalia ( coordinatore Antigone Emilia-Romagna)

Durante l'iniziativa sarà possibile acquistare l'XI Rapporto Antigone sulle condizioni di detenzione "Oltre i 3 metri quadri", nonché tesserarsi per sostenere le attività dell'osservatorio e dell'associazione.

Il cibo, immancabile compagno di dibattito e scambio, sarà l'altro protagonista della serata!

Dalle 18.30 bar aperto e stuzzicheria, dalle 19.00 proiezione del film e a seguire dibattito. Finiremo in bellezza dalle 21.15 con la cena di autofinanziamento a cura di Tayfur (cucina sudanese eritrea con injera, zikini, falafel, foul, lenticchie). Vi aspettiamo numerosi!

Costo: 20 euro (compresi acqua e vino ogni quattro persone)

Prenotazione entro martedì 9 giugno

Contattare:

Elia De Caro: 3774406191
Irene Leotta: 3465162092

Iscriviti alla newsletter di Antigone
L'indirizzo al quale desideri ricevere le newsletter.
Acconsento al trattamento dei miei dati personali (decreto legislativo 196 del 30/Giugno/2003)

Dona il 5x1000
AntigoneCinquePerMille

Sostieni Antigone
con una donazione

bottone mappatura