Italian Chinese (Simplified) English French German Spanish

2-4 dicembre, Roma, Scuola del Sociale: La Salute in carcere

agoraAntigone in collaborazione con la Scuola del sociale della provincia di Roma sta organizzando un seminario dal titolo La Salute in carcere, nei giorni 2 - 3 - 4 dicembre, di cui si allega programma dettagliato. Per partecipare è necessario iscriversi entro il 25 novembre seguendo le indicazioni presenti in questo link http://www.provincia.roma.it/percorsitematici/formazione/progetti/4490. Il seminario si svolgerà a Roma, presso la Sede della Scuola del sociale della provincia di Roma, sita in via Cassia 472.

Tra i temi trattati dal seminario, quello del passaggio della sanità penitenziaria al sistema sanitario nazionale, il diritto alla cura delle persone detenute, epidemiologia della popolazione carceraria, le malattie della povertà, la gestione del disagio mentale in carcere e della tossicodipendenza. Verranno anche proposti casi di violazione del diritto alla salute di persone detenute seguiti dall'associazione Antigone ed analizzate le condanne dell’Italia per violazione del diritto alla salute da parte della Corte Europea dei diritti dell'uomo di Strasburgo.

Il programma (pdf)

 

Roma, 11 novembre, Il governo delle carceri

governocarceri 1Antigone ha organizzato, per il prossimo 11 novembre, un'assemblea pubblica per discutere con gli operatori penitenziari e della giustizia, i garanti dei detenuti, gli addetti ai lavoro, i parlamentari le proposte in campo sulla riforma dell'organizzazione penitenziaria, presentando le proprie.

L'assemblea si terrà a partire dalle ore 15.00, presso la sala della Mercede (via della Mercede 55, Roma).

Ad oggi hanno confermato la propria partecipazione: Patrizio Gonnella (presidente Associazione Antigone), Franco Corleone (Garante dei Detenuti della Toscana), Bruno Mellano (Garante dei Detenuti del Piemonte), Alessandra Naldi (Garante dei Detenuti del Comune di Milano), Luigi Manconi (Presidente Commissione straordinaria per la tutela e la promozione dei diritti umani), Walter Verini (deputato PD), Daniele Farina (Deputato SEL), Francesco Cascini (Vice Capo DAP), Massimo De Pascalis (Direttore ISSP), Rosario Tortorella (Segretario Nazionale Sidipe), Alessandro De Federicis (UCPI), Marcello Bortolato (Magistrato di Sorveglianza Tribunale di Padova, Magistratura Democratica), Carlo Renoldi (Magistrato, Magistratura Democratica), don Virgilio Balducchi (ispettore generale cappellani delle carceri italiane), Salvatore Chiaramonte (Segreteria nazionale FP-Cgil), Sandro Favi (Partito Democratico), Rita Bernardini (Segretaria nazionale Radicali Italiani).

Per partecipare è necessario accreditarsi scrivendo all'indirizzo: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.. I giornalisti possono accreditarsi autonomamente inviando un fax allo 06/6783082 oppure una e-mail all’indirizzo: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.">Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.">Vi ricordiamo che per gli uomini è richiesta la giacca.

 

2-5 ottobre, Saluzzo (CN), Scuola di formazione 2014 di Antigone

bannersitoA Saluzzo, in Piemonte, dove lo scorso febbraio è stato inaugurato il primo museo italiano della Memoria carceraria, si terrà dal 2 al 5 ottobre, la Scuola di formazione 2014 di Antigone. Le giornate saranno aperte da un incontro pubblico dal titolo Il senso e la storia della pena, presieduto da Claudio Sarzotti e con relatori Amedeo Cottino, Giuseppe Mosconi, Guido Neppi Modona. Il convegno sarà preceduto da una Presentazione delle iniziative della Compagnia di San Paolo nell'ambito dell'esecuzione penale (a cura della Compagnia di San Paolo) e dai saluti Roberto Pignatta (Assessore alla Cultura del Comune di Saluzzo), Bruno Mellano (Garante delle persone sottoposte a misure restrittive della libertà personale della Regione Piemonte), Maria Pia Brunato (Garante delle persone private della libertà del Comune di Torino), Enrico Sbriglia (Provveditore Regione Piemonte Dipartimento Amministrazione Penitenziaria), Giorgio Leggeri (Direttore Casa di reclusione – Casa circondariale “Rodolfo Morandi” di Saluzzo).

Nel pomeriggio del sabato è prevista una lezione di Mauro Palma su La tutela dei diritti dei detenuti in Europa.

Info: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.">

La locandina

 

Pubblicazione

Roma, 29-30 ottobre, Passato e futuro del garantismo

 

passato e futuro garantismoIl Dipartimento di Giurisprudenza dell'Università Roma Tre, il Master in Diritto Penitenziario e Costituzione, l'Associazione Antigone hanno organizzato nei giorni 29 e 30 ottobre 2014, in occasione dei 250 anni dalla pubblicazione di Dei delitti e delle pene di Cesare Beccaria, presso la Sala del Consiglio (I piano) del dipartimento di Giurisprudenza (via Ostiense 159), un convegno dal titolo: "Passato e futuro del garantismo".
Per la partecipazione agli eventi e per gli accrediti stampa scrivere a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Il programma: 

29 ottobre ore 15

Saluti
Laura Boldrini (Presidente Camera dei Deputati)
Mario Panizza (Rettore Università Roma Tre)

Leggi tutto...

Lecce, L'avventurier. Mostra fotografica di Pippo Cariglia

locandina cariglia-2Dal 2 agosto, a Lecce, sarà possibile visitare la mostra fotografica di Pippo Cariglia. Il suo è un lavoro fatto in Africa, quella del sud, che racconta, per ora con delle immagini (presto ci sarà un documentario), la storia di un uomo costretto a fuggire dalla sua terra a causa della guerra civile. Il tema è quello delle migrazioni, per questo il titolo "L' avventurier", ma nel caso specifico, il soggetto migra all'interno del continente  africano, perché costretto ad abbandonare la sua terra e chiedere asilo come rifugiato nei paesi più vicini. Qui potrà rifarsi una vita ed una famiglia e seguire la sua grande passione per la musica jazz. Con il suo gruppo fa tournée in Europa e nel mondo portando con se la sua storia di vita. 

La locandina

Presentazione rapporto sui diritti globali 2014: "Dopo la crisi, la crisi"

cop-rapporto-2014Conferenza stampa di presentazione l’8 luglio a Roma.

Il Rapporto sui diritti globali, che da 12 anni propone analisi e documentazione sulla globalizzazione in una chiave di lettura dell’interdipendenza dei diritti, è un volume unico a livello internazionale per ampiezza dei contenuti e dei temi trattati.
La struttura del Rapporto è articolata in macro-capitoli tematici in cui viene documentata la situazione relativamente all’anno in corso e vengono delineate le prospettive. L’analisi e la ricerca sono corredate da cronologie dei fatti, da schede tematiche, da quadri statistici, da un glossario, da una bibliografia e sitografia, dalle sintesi dei capitoli e dall’indice dei nomi e delle organizzazioni citate.
È uno strumento fondamentale d’informazione e formazione per quanti operano nella scuola, nei media e nell’informazione, nella politica, nelle amministrazioni pubbliche, nel mondo del lavoro, nelle professioni sociali, nelle associazioni.

Leggi tutto...

Avezzano, 27 giugno: I percorsi della giustizia e della ingiustizia

 

manifesto convegno I percorsi della giustizia e della ingiustiziaVenerdì 27 giugno 2014, dalle ore 15.00, presso il Centro Servizi Culturali di Avezzano (Via Cavalieri di Vittorio Veneto 3), si terrà il convegno "I percorsi della giustizia e della ingiustizia", organizzato da Antigone Abruzzo in collaborazione con l'Associazione Genuensis C.I.C.

Il perché del covegno

Nella società contemporanea, definita "liquida" da Zigmunt Bauman a causa dei repentini cambiamenti dei valori di riferimento, il sistema della giustizia penale e penitenziaria, incidendo sulla libertà delle persone, pretende di essere continuamente monitorato e verificato non soltanto dagli addetti ai lavori e dalla politica ma da tutta la cittadinanza. Il mondo delle associazioni, baluardo alle derive dell'individualismo anonimo, dell'atomismo acritico e della disgregazione sociale, è chiamato a svolgere istituzionalmente un ruolo di contenimento e di sensibilizzazione al rispetto dei diritti dei più deboli.

Leggi tutto...

Roma, 20/06, L'Europa dei CIE

 

10359915 243064582549866 7285936462850080198 nIn occasione della "Giornata internazionale del rifugiato" il 20 giugno a partire dalle ore 20.00, presso lo S.Cu.P - Sport e Cultura Popolare, via Nola 5, Roma, Esc Infomigrante + Csa Astra Puzzle Welfareinprogress + Asailum (Scup Sportculturapopolare Csoa Sans Papiers) + Yo Migro, hanno organizzato il dibattito "L'Europa dei Cie" a partire dal numero monografico della Rivista di Antigone "La detenzione amministrativa degli stranieri". Intervengono: Stefano Anastasia, Presidente onorario di Antigone e co-direttore della rivista; Enrica Rigo, Ricercatrice in filosofia del diritto, università Roma 3; Francesco Precenzano, Avvocato immigrazionista. 

Durante tutta la giornata expò fotografica "No CIE", a cura di Iskra Coronelli

 

Tortura: punto e a capo?

COMUNICATO STAMPA

“TORTURA: PUNTO E A CAPO?”
IN OCCASIONE DELLA GIORNATA INTERNAZIONALE PER LE VITTIME DELLA TORTURA, L’APPELLO E LE INIZIATIVE DI AMNESTY INTERNATIONAL ITALIA, ANTIGONE E CITTADINANZATTIVA PER L’INTRODUZIONE DEL REATO DI TORTURA IN ITALIA

In occasione del 26 giugno, Giornata internazionale per le vittime della tortura, Amnesty International Italia, Antigone e Cittadinanzattiva rivolgono un appello ai presidenti delle commissioni Giustizia della Camera e del Senato perché sia finalmente introdotto il reato di tortura nel codice penale italiano.

Con l’appello, sottoscritto da oltre 20 organizzazioni, viene richiesto alle forze politiche di colmare, entro il 2014, una gravissima lacuna presente nell’ordinamento nazionale da oltre un quarto di secolo. Il testo dell’appello è disponibile sul sito delle associazioni promotrici.
Nella stessa giornata Amnesty International Italia, Antigone e Cittadinanzattiva promuovono tre iniziative.

Leggi tutto...

Fermo. Proiezione "come il vento" e dibattito con Antigone Marche

summersuper8COMEIL-VENTOMercoledì 18 dalle ore 21 a Fermo ci sarà un'iniziativa realizzata in collaborazione con Antigone Marche.
Presso il cinema Super 8 si potrà assistere alla proiezione del film "Come il vento" che sarà preceduto da un dibattito cui parteciperanno: Eleonora Consoli, Direttrice Casa di reclusione di Fermo; Daniela Alessandrini, Coordinatrice dell'Ambito Sociale XIX; Samuele Animali, Presidente Antigone Marche. 

L'ingresso sarà di 3 €.

La locandina

Iscriviti alla newsletter
Acconsento al trattamento dei miei dati personali

Dona il 5x1000
AntigoneCinquePerMille

Sostieni Antigone
con una donazione

bottone mappatura