Free cookie consent management tool by TermsFeed Policy Generator Immigrazione. Amato, «L'accesso all'informazione è oggi un diritto fondamentale per tutti», Ministero dell'Interno, 25/06/07

Immigrazione. Amato, «L'accesso all'informazione è oggi un diritto fondamentale per tutti», Ministero dell'Interno, 25/06/07

Immigrazione. Amato, «L'accesso all'informazione è oggi un diritto fondamentale per tutti»

Il commento del ministro dell'Interno sulle schede informative per la regolarizzazione degli immigrati, pubblicate sulla stampa e trasmesse dallo Speciale TG1

Cosa devono fare gli immigrati extracomunitari per mettersi in regola e quali sono gli adempimenti per i datori di lavoro? A queste domande ha fornito una prima serie di risposte lo Speciale Tg1, andato in onda domenica 24 giugno, e la pubblicazione di schede informative sui quotidiani il Sole 24 Ore, il supplemento di Repubblica 'Metropolis' e sul sito internet 'Stranieri in Italia', . 

«L'accesso all'informazione è oggi un diritto fondamentale per tutti - ha commentato il ministro Amato - tanto più per chi si trova a vivere lontano dalla propria terra, con inevitabili difficoltà linguistiche e con la necessità di adattarsi a regole spesso ignote». 

«Migliorare le leggi non basta - ha proseguito Amato - se non c'è una corretta informazione su chi deve fare cosa, come lo deve fare, quando e dove lo deve fare. Noi constatiamo tutti i giorni quanto scarsa sia, in molti casi, la conoscenza che gli immigrati, ma anche i loro datori di lavoro, hanno delle regole e delle procedure che li riguardano. Questo comporta disagi per loro stessi, per l'amministrazione, per i cittadini tutti». 

In quella che è stata una 'puntata di servizio' per aiutare famiglie, imprese e immigrati ad uscire dalla clandestinità, sono state mostrate, e pubblicate nei quotidiani e siti internet che hanno collaborato all'iniziativa, le schede informative sulle procedure di regolarizzazione per stranieri e datori di lavoro. 

Le schede sono scaricabili dai collegamenti pubblicati sulla destra di questa pagina.

Iscriviti alla newsletter
Acconsento al trattamento dei miei dati personali

Il carcere visto da dentro

Dona il 5x1000
AntigoneCinquePerMille

Sostieni Antigone
con una donazione