Nottata di sbarchi tra Calabria e Sicilia intercettate 4 imbarcazioni con 240 emigranti, La Repubblica, 08/08/07

Un motopeschereccio è giunto stamattina nel porto di Roccella Jonica
Tra la notte e l'alba tre gommoni erano stati intercettati nel Canale di Sicilia

Nottata di sbarchi tra Calabria e Sicilia intercettate 4 imbarcazioni con 240 emigranti

ROCCELLA JONICA - Non si arresta il flusso di migranti verso l'Italia. Altri 240 arrivi tra la notte e l'alba: 110 clandestini sono giunti stamattina nel porto di Roccella Jonica a bordo di un motopeschereccio, mentre 91 clandestini a bordo di due gommoni sono stati soccorsi durante la notte nel Canale di Sicilia al largo di Lampedusa. Una quarta imbarcazione, un gommone, con circa 40 clandestini a bordo è stato intercettato a quattro miglia a Sud est di Lampedusa dalla nave Vega della Marina Militare, che stava trasferendo sull'isola i 47 immigrati soccorsi all'alba di stamani. Per nessuno di loro si è reso necessario il ricovero in ospedale.

Calabria. Sono 110 gli immigrati giunti stamattina nel porto di Roccella Jonica a bordo di un motopeschereccio in legno che era stato individuato la scorsa notte dalla Guardia di finanza. Nella banchina del porto di Roccella si stanno svolgendo adesso le operazioni di identificazione dei clandestini, che sono tutti uomini adulti. Gli immigrati sono in discrete condizioni fisiche e per nessuno, dunque, si è reso necessario il ricovero in ospedale. Secondo quanto è emerso dai primi accertamenti sarebbero tutti curdi di nazionalità irachena. Sono partiti da un porto della Turchia cinque giorni fa ed avrebbero pagato per compiere il viaggio tra i 1.500 ed i duemila dollari a testa.

Lampedusa. Circa centotrenta migranti a bordo di due gommoni sono stati soccorsi durante la notte nel Canale di Sicilia al largo di Lampedusa. Intorno alle quattro un gommone con 44 immigrati, tra cui quattro donne e un bambino, è stato intercettato a 21 miglia a sud dell'isola dal pattugliatore "Squalo" della Guardia di Finanza. Nella stessa zona un secondo gommone con 47 extracomunitari è stato soccorso poco prima dell'alba dalla nave Vega della Marina Militare, che ha poi raccolto i quaranta stranieri imbarcati sul terzo gommone. Sono stati tutti trasportati nel porto di Lampedusa.
Iscriviti alla newsletter
Acconsento al trattamento dei miei dati personali

Emergenza coronavirus

Scopri cosa stiamo facendo e come possiamo aiutarti

Pagina Coronavirus

BANNER rapporti precedenti

Dona il 5x1000
AntigoneCinquePerMille

Sostieni Antigone
con una donazione