27 – 28 – 29 settembre 2007

La storia (in) contemporanea
festival internazionale - IV edizione

Albano – Ariccia – Frascati


Guerra e pace
Identità, conflitto e dialogo nel mondo di oggi

Visiona locandina

Esistono grandi questioni trasversali la cui soluzione non può essere affidata a singole potenze, ma richiede uno sforzo collettivo e coordinato. Si tratta di una delle conseguenze più importanti della cosiddetta globalizzazione (vale a dire l’interdipendenza tra le diverse parti del globo nella sua forma più recente e pronunciata). Nell’elenco di tali questioni rientrano la politica nucleare, la corsa all’accaparramento delle risorse energetiche, la gestione delle risorse idriche, la crescita dell’effetto serra, l’evoluzione dei trend demografici, l’organizzazione delle relazioni commerciali. A questi grandi temi politici, tecnici e ambientali si affiancano le inquietudini identitarie che trovano una linea divisoria nelle appartenenze religiose, nell’articolazione del concetto di etnia, nella difesa e nella invenzione di tradizioni che si sentono minacciate dall’incedere della globalizzazione.
Proprio sugli scenari della globalizzazione osserviamo una divisione nel dibattito tra chi la interpreta come una grande forza storica che certamente condurrà a un mondo più integrato e pacifico, e chi invece sottolinea l’innescarsi di dinamiche troppo complesse per essere governate e che potrebbero determinare conseguenze
disastrose per gli uomini e l’ambiente in cui vivono. Possiamo dire che dalla soluzione o meno delle grandi questioni di cui parlavamo sopra dipendono le vie della pace e della guerra nel mondo prossimo. L’edizione 2007 di Varchi intende mettere a fuoco queste problematiche per capire se e come le forze della pace
potranno prevalere su quelle della guerra. La riflessione partirà da alcune espressioni e parole chiave che a nostro giudizio racchiudono il senso dei problemi in campo.

Iscriviti alla newsletter
Acconsento al trattamento dei miei dati personali

Emergenza coronavirus

Scopri cosa stiamo facendo e come possiamo aiutarti

Pagina Coronavirus

BANNER rapporti precedenti

Dona il 5x1000
AntigoneCinquePerMille

Sostieni Antigone
con una donazione