Lavoro con cedolino: chiarimenti, asgi.it, 11/12/07

Lavoro con cedolino: chiarimenti

Confermato il diritto al lavoro dei cittadini stranieri in attesa del permesso di soggiorno. Parere del Ministero di Giustizia

Il Ministero della Giustizia ha emanato un parere in cui riconosce che “… anche nelle more del rilascio del primo permesso di soggiorno, il datore di lavoro vada esente da responsabilità penale ex art. 22 D.L.vo 286/98, per l’insussistenza dell’elemento oggettivo della contravvenzione, qualora abbia positivamente accertata la sussistenza di tutte le condizioni stabilite dalla Direttiva del Ministero dell’Interno del 20 febbraio 2007 e su di esse abbia fatto affidamento”.
Iscriviti alla newsletter
Acconsento al trattamento dei miei dati personali

Emergenza coronavirus

Scopri cosa stiamo facendo e come possiamo aiutarti

Pagina Coronavirus

BANNER rapporti precedenti

Dona il 5x1000
AntigoneCinquePerMille

Sostieni Antigone
con una donazione