Malta, naufragati due barconi. Soccorsi più di cinquanta immigrati, La Repubblica, 07/06/08

Le imbarcazioni si sono rovesciate a causa del mare forza sette
Nella zona stanno operando due motovedette e un elicottero

Malta, naufragati due barconi. Soccorsi più di cinquanta immigrati

PALERMO - L'emergenza clandestini non dà tregua: ancora naufragi e morti nel canale di Sicilia. Altri due barconi carichi di immigrati hanno fatto naufragio a largo di Malta e sono stati soccorsi dalla marina maltese. Fino ad ora sono stati tratti in salvo 56 extracomunitari, la metà dei quali trovati aggrappati a una gabbia per l'allevamento dei tonni.

Secondo le informazioni che trapelano dal Centro di soccorso de La Valletta, gli immigrati erano a bordo di due imbarcazioni che si sono rovesciate a causa del mare forza sette. Nella zona, quasi al confine con le acque libiche, stanno operando due motovedette che hanno preso a bordo i naufraghi e un elicottero che è stato inviato per trasferire una donna in gravi condizioni.

E' il secondo naufragio nelle ultime ventiquattro ore: ieri una barca di clandestini diretti in Italia, con a bordo quaranta persone, si è rovesciata per il mare agitato a cinquanta miglia dalle coste libiche. Sono morti tredici immigrati, mentre i rimanenti sono stati salvati da un peschereccio di Mazzara del Vallo, che ha assistito alla tragedia mentre era impegnato in una battuta di pesca.

Iscriviti alla newsletter
Acconsento al trattamento dei miei dati personali

Emergenza coronavirus

Scopri cosa stiamo facendo e come possiamo aiutarti

Pagina Coronavirus

BANNER rapporti precedenti

Dona il 5x1000
AntigoneCinquePerMille

Sostieni Antigone
con una donazione