8,15,24 maggio 2013, Genova - Pensare alla giustizia e alla legalità. Viaggio intorno ai luoghi di detenzione

 La giustizia non può funzionare se il rapporto tra i cittadini e le regole é segnato dall'incomunicabilità (e dall’arbitrio). Senza una discussione pubblica sulle ragioni delle regole non si possono immaginare nuove e migliori forme di convivenza. Per questo vorremmo tentare un colloquio con la cittadinanza ragionando insieme sui concetti di giustizia, legalità e dignità.
A cura di Alessandra Ballerini e Enzo Paradiso

8 MAGGIO
Quando le persone violano le regole
modera Luca Borzani
Anna Canepa_magistrato
Fabrizio Gatti_giornalista
Gabriella Guido_LasciateCientrare
Pietro Marcenaro_già Presidente Comm. Diritti umani Senato
Giusi Nicolini_Sindaco di Lampedusa
Pino Petruzzelli_attore e regista

 

15 MAGGIO
Europa-Italia. Regole e violazioni
I trattamenti inumani e degradanti in carcere
modera Stefano Savi
Claudio Burlando_Presidente Regione Liguria
Roberto Di Giovan Paolo_già Senatore Comm. Diritti umani
Patrizio Gonnella_Presidente Antigone
Vladimiro Zagrebelsky_già giudice Corte europea diritti dell’uomo
Riccardo Noury_Amnesty International
Silvia Marangoni_Comunità di Sant’Egidio, Roma


24 MAGGIO
Quando lo Stato viola le regole
modera Alessandra Ballerini
Marco Doria_Sindaco di Genova
Laura Boldrini_Presidente Camera dei Deputati
Ilaria Cucchi, Lucia Uva e Fabio Anselmo
Sandra Zampa_parlamentare
Luigi Manconi_Presidente a buon DIRITTO

Iscriviti alla newsletter
Acconsento al trattamento dei miei dati personali

Emergenza coronavirus

Scopri cosa stiamo facendo e come possiamo aiutarti

Pagina Coronavirus

BANNER rapporti precedenti

Dona il 5x1000
AntigoneCinquePerMille

Sostieni Antigone
con una donazione