26 giugno 2013 - GRANDE GIORNATA PER I DIRITTI

100 PIAZZE PER 3 FIRME

TRE LEGGI PER LA GIUSTIZIA E I DIRITTI.
TORTURA, CARCERI, DROGHE


LO STALLO DELL’EDILIZIA PENITENZIARIA
Tra i vecchi progetti ancora irrealizzati vi sono le carceri di Forlì, Rovigo e Savona. Le prime due sono state progettate e iniziate a costruire svariati anni fa. Ora si dice che Forlì e Rovigo non saranno aperte prima del 2015. Il carcere di Savona è addirittura ancora solo sulla carta. Il tutto per problemi con le imprese appaltatrici. Quasi quindici anni quindi per costruire un carcere. Il caso di Rovigo è emblematico. L’area fu individuata nel lontano 2003. Due anni prima, il 30 gennaio 2001, il ministro della giustizia Piero Fassino con decreto dispose la dismissione di ventuno carceri, tra cui Rovigo, incaricando l’allora direttore del Dap di reperire le aree dove localizzare nuovi istituti penitenziari da costruire in sostituzione di quelli che sarebbero stati dismessi. La prigione vecchia di Rovigo sarebbe quindi da dismettere. Fu bandito un concorso per idee finalizzate all'elaborazione di un prototipo originale e inedito di istituto penitenziario di media sicurezza a trattamento penitenziario qualificato. Era la primavera del 2001...leggi tutto
Iscriviti alla newsletter
Acconsento al trattamento dei miei dati personali

Emergenza coronavirus

Scopri cosa stiamo facendo e come possiamo aiutarti

Pagina Coronavirus

BANNER rapporti precedenti

Dona il 5x1000
AntigoneCinquePerMille

Sostieni Antigone
con una donazione