Immigrazione: Commissione, cpt Caltanissetta è ben gestito, stranierinitalia.it, 07/11/06

IMMIGRAZIONE: COMMISSIONE, CPT CALTANISSETTA E' BEN GESTITO

(ANSA) - CALTANISSETTA, 7 NOV - "La struttura di Pian del lago complessivamente è gestita bene, non è un lager come è stato più volte denunciato. Occorre solo mettere a punto alcuni aspetti logistici". E' il giudizio espresso stasera nel corso della conferenza stampa in Prefettura dalla Commissione ispettiva istituita dal ministero dell'Interno e presieduta dall'ambasciatore dell'Onu Staffan De Mistura, al termine della visita al centro di permanenza temporanea di Pian del lago dove sono state verificate le condizioni di vivibilità degli extracomunitari. I componenti della commissione hanno pranzato assieme agli extracomunitari elogiando "la gestione umana ed efficiente della cooperativa Albatros 1973". La stessa cooperativa è stata al centro di una denuncia presentata alcune settimane fa da 11 immigrati eritrei che la accusavano di presunte irregolarità nell'andamento della struttura. La commissione ha, poi, apprezzato le iniziative messe in campo dal Comune e dalla Provincia a favore degli immigrati. Il presidente De Mistura, inoltre, ha appurato che gli immigrati non chiedono mai di uscire dal centro nisseno: "E' probabile che si trovino bene; peraltro abbiamo accertato che in tutte e tre le strutture sono presenti 400 ospiti assistiti adeguatamente e non ci sono casi di sopranumero". Le note dolenti registrate dalla commissione riguardano invece "la confusione logistica all'interno dei tre centri (permanenza, identificazione e accoglienza) ovvero "la commistione tra extracomunitari pregiudicati e quelli incensurati che invece andrebbero separati - ha detto De Mistura - inoltre è da perfezionare il sostegno legale agli immigrati sempre all'interno della struttura dato che sono assistiti da un solo avvocato". In merito alla denuncia degli 11 eritrei la commissione non é voluta entrare nel merito limitandosi sottolineare che "la vicenda sarà chiarita dalle inchieste del ministero e della Procura nissena". Alla visita a Pian del Lago erano presenti anche diverse associazioni (Arci, gruppo migranti-antirazzismo Attac, Nuova presenza, Osservatorio migranti, Studi giuridici per l'immigrazione, Chiese valdesi e metodiste, Famiglie emigrati, Caritas), rappresentanti dell'Asl, del Comune, delle forze dell'ordine. Le associazioni, in particolare, hanno chiesto "più trasparenza nella gestione della struttura e in un maggiore accesso all'interno del centro". Il presidente dell'Arci, Claudio Lombardo, pur dichiarandosi soddisfatto dell'esito della visita della commissione ha annunciato che presenterà alla magistratura un dossier su altri presunti casi di irregolarità nella gestione della struttura.
Iscriviti alla newsletter
Acconsento al trattamento dei miei dati personali

Emergenza coronavirus

Scopri cosa stiamo facendo e come possiamo aiutarti

Pagina Coronavirus

BANNER rapporti precedenti

Dona il 5x1000
AntigoneCinquePerMille

Sostieni Antigone
con una donazione