web

statistics
Bonus bebe', asgi.it, 16/11/06

Bonus bebe', asgi.it, 16/11/06

Bonus bebe'

La finanziaria 2007 affronta la vicenda riguardante le famiglie straniere che hanno ricevuto l'assegno da 1.000 euro lo scorso febbraio - Cronologia e commento

Bonus bebè - Cos'e'
Informativa sul Bonus Bebe'- Sogei

Comunicato stampa A.S.G.I.
15 aprile 2006

La beffa del bonus bebè : denuncia per 3 mila stranieri
19 aprile 2006 - da Repubblica.it

Comunicato stampa del Ministero dell'economia e delle finanze
21 aprile 2006

Bonus bebè: il Governo cancella la beffa Berlusconi 21 luglio 2006 - da L'Unita'

Interpellanza dell’on Donatella Poretti al Presidente del Consiglio dei ministri, al Ministro dell’Economia ed al Ministro di Giustizia
25 agosto 2006 - da Meltingpot.org

L’inserimento dell’art. 203 nello schema di legge finanziaria per l’anno 2007, sembra – e sottolineiamo sembra – offrire una soluzione al problema di chi, avendo già incassato queste somme, si è visto denunciato e recapitare da parte dell’amministrazione finanziaria, una pretesa di restituzione della somma già incassata.
L’art.203 contenuto nel disegno di legge finanziaria 2007 (che per il momento è solo una proposta) prevede che le somme di cui all’art.1 comma 333 della legge 23 dicembre 2005 n.266, erogate in favore di soggetti sprovvisti del requisito di cittadinanza italiana, ovvero comunitaria, non sono ripetibili. Si prevede poi che le ordinanze e ingiunzioni emesse a norma dell’art.18 della legge 24 novembre 1981 n.689, in applicazione all’art.1 comma 333 della legge 23 dicembre 2005 n.266, sono inefficaci e che i procedimenti di opposizione instaurati sono estinti.In altre parole, si prevede che le somme incassate non dovranno essere restituite e che eventuali provvedimenti già attivati per il recupero delle stesse si dovranno estinguere. Ma questo – va sottolineato - non rappresenta ancora una soluzione completa del problema perché la possibilità di processare le persone che hanno incassato queste somme per i reati di cui sopra rimane intatta. Questa disposizione infatti non intacca minimamente la rilevanza penale del comportamento tenuto dai soggetti interessati e, quindi, non potrà far venir meno i procedimenti penali già avviati e che potrebbero in futuro essere ancora avviati.

Il fatto che l’amministrazione finanziaria non proceda al recupero di queste somme e, forse, non proceda nemmeno con la denuncia all’autorità giudiziaria, di per sé non risolve la situazione. Chi ha scritto questa norma probabilmente non si è infatti rappresentato il problema nella sua dimensione effettiva, che non riguarda soltanto la possibilità di chiedere la restituzione di queste somme, ma, soprattutto, il problema dei processi penali (già avviati in gran numero) a cui queste persone andranno incontro, dovendo peraltro sostenere degli oneri difensivi che sono più costosi rispetto all’entità dello stesso bonus bebè.
tratto da Bonus bebè - Commento dell'avv. Marco Paggi alle modifiche previste nello schema di legge finanziaria 2007
Iscriviti alla newsletter
Acconsento al trattamento dei miei dati personali

Il carcere visto da dentro

Dona il 5x1000
AntigoneCinquePerMille

Sostieni Antigone
con una donazione