Discriminazione in Europa, asgi.it, 29/11/06

Discriminazione in Europa

L’Osservatorio europeo dei fenomeni di razzismo e di xenofobia (EUMC) ha reso pubblico il 28 novembre 2006 il Rapporto annuale negli Stati appartenenti all'Unione europea.

Il Rapporto Annuale

Secondo l’Osservatorio i migranti e le minoranze etniche continuano a subire discriminazioni in tutta l’Unione europea per quanto concerne il lavoro, la scuola e la casa.
L’Osservatorio europeo dei fenomeni di razzismo e di xenofobia (EUMC) è stato istituito con regolamento n. 1035/97 (CE) del Consiglio nel 1997 ed ha sede a Vienna. E' un’agenzia dell’Unione europea. Obiettivo primario dell’EUMC è quello di formulare pareri e conclusioni rivolti agli organi decisionali, allo scopo precipuo di sostenere l’UE ed i suoi Stati membri nel mettere in atto misure o stabilire indirizzi idonei ad affrontare il razzismo, la xenofobia e l’antisemitismo.

Nel dicembre 2003, i governi dell’UE hanno esteso il mandato dell’EUMC che attualmente comprende quello dell’Agenzia dell’Unione europea per i diritti
fondamentali
.

Per ulteriori informazioni :
Comunicato EUMC - 28 novembre 2006

Il sito dell’Osservatorio europeo dei fenomeni di razzismo e di xenofobia (EUMC)
Iscriviti alla newsletter
Acconsento al trattamento dei miei dati personali

Emergenza coronavirus

Scopri cosa stiamo facendo e come possiamo aiutarti

Pagina Coronavirus

BANNER rapporti precedenti

Dona il 5x1000
AntigoneCinquePerMille

Sostieni Antigone
con una donazione