Immigrazione: recepimento direttive europee, asgi.it, 01/12/06

Immigrazione: recepimento direttive europee

Il Consiglio dei Ministri ha approvato due decreti legislativi di attuazione delle direttive comunitarie su i ricongiungimenti familiari e il soggiorno lungo per gli immigrati extracomunitari

Comunicato del Governo

Decreto legislativo di recepimento della direttiva comunitaria 2003/86 sul diritto al ricongiungimento familiare, che apporta le necessarie integrazioni in materia al testo unico sull’immigrazione, estendendone il diritto anche ai rifugiati;

Decreto legislativo di recepimento della direttiva comunitaria 2003/109 relativa allo status di cittadini di Paesi terzi che siano soggiornanti di lungo periodo; il provvedimento concerne i cittadini di Paesi terzi che, soggiornando regolarmente da almeno cinque anni in Italia, acquistano a determinate condizioni uno status giuridico particolare, con ulteriori diritti rispetto agli altri extracomunitari con regolare permesso di soggiorno; il rilascio del permesso di soggiorno comunitario cui consegue questo particolare status potrà essere richiesto al questore (e ottenuto entro novanta giorni), per se stesso e per i familiari, dallo straniero che da almeno cinque anni sia in possesso di permesso di soggiorno valido, che fruisca di un reddito non inferiore all’importo dell’assegno sociale e che abbia un alloggio idoneo. Non potranno usufruirne stranieri ritenuti pericolosi per l’ordine pubblico e la sicurezza dello Stato.
Iscriviti alla newsletter
Acconsento al trattamento dei miei dati personali

Emergenza coronavirus

Scopri cosa stiamo facendo e come possiamo aiutarti

Pagina Coronavirus

BANNER rapporti precedenti

Dona il 5x1000
AntigoneCinquePerMille

Sostieni Antigone
con una donazione