Fra 40 anni Italia a crescita zero, “salva” grazie ai flussi migratori, stranierinitalia.it, 22/03/07

Fra 40 anni Italia a crescita zero, “salva” grazie ai flussi migratori
I dati del dipartimento di economia e affari sociali delle Nazioni Unite. Nel 2050 alla crescita zero dei Paesi ricchi si contrapporrà il boom demografico delle nazioni in via di sviluppo

NEW YORK - L’Italia nel 2050? Un Paese con crescita demografica zero ma “al sicuro” grazie ai flussi degli immigrati che rimpiazzeranno il costante gap delle nascite. E’ il dato che emerge dal rapporto del World Population Prospects, stilato dal dipartimento di economia e affari sociali dell’Onu.

Secondo il rapporto la Terra nel 2050 sarà un pianeta di anziani, dove alla crescita zero dei Paesi ricchi si contrapporrà il boom demografico delle nazioni in via di sviluppo.

Gli esperti dell’Onu prevedono che la popolazione delle nazioni ricche del mondo non subirà significativi cambiamenti, anzi si assesterà alle attuali 1,2 miliardi di unità. Il rapporto inoltre sottolinea che potrebbe perfino verificarsi una flessione generale della popolazione “se non fosse per i flussi migratori internazionali dai Paesi più poveri verso la nazioni ricche, stimati intorno ai 2,3 milioni di individui annui”.

“Questi flussi migratori - spiegano all’Onu - dovrebbero permettere di far fronte alla penuria di manodopera che attende nei prossimi 40 anni i Paesi ricchi del mondo”.

Leggi
World Population Prospects: The 2006 Revision

Iscriviti alla newsletter
Acconsento al trattamento dei miei dati personali

Emergenza coronavirus

Scopri cosa stiamo facendo e come possiamo aiutarti

Pagina Coronavirus

BANNER rapporti precedenti

Dona il 5x1000
AntigoneCinquePerMille

Sostieni Antigone
con una donazione